Fabrizio Cicero ►

“Quando vedi tanti spettacoli di teatro dove il pubblico è vivo, gli attori sono vivi e tutto è vivo, c’è un'attesa comune, uno spasmo comune, c'è tutta un'emozione che si taglia, si acchiappa con le mani ed è quello che mi interessa quando faccio un lavoro. Cerco di riportare la stessa esperienza in una installazione artistica”.







Fabrizio Cicero a lavoro nel suo studio all’nterno dello spazio Off1c1na, Quadraro, Roma.







Photo credits to Andrea Leonetti Di Vagno.